Lavorare da casa: ragazza che lavora con il computer sul divano

Smart working: quali lavori si possono svolgere (comodamente) da casa

Sempre più persone svolgono la propria attività professionale da remoto. Si tratta del celebre "lavoro agile" tanto incentivato nei mesi scorsi. Ma quali sono esattamente i lavori più richiesti in smart working? Ecco una lista di professioni che si possono svolgere in totale autonomia fra le proprie mura domestiche

1 di 12

1 di 12

Lavorare da casa: ragazza che lavora con il computer sul divano
Foto Shutterstock | Darren Baker

L’emergenza Coronavirus ha fatto esplodere il fenomeno dello smart working, il cosiddetto “lavoro agile”: è una modalità di esecuzione del contratto di lavoro subordinato senza vincoli spaziali e temporali, concordata tra dipendente e datore. La definizione è contenuta nella Legge n. 81/2017, che pone l’accento sui temi di flessibilità organizzativa e utilizzo di strumenti che permettano di lavorare da remoto. Ai lavoratori agili deve essere garantita la parità di trattamento – sia economico che normativo – rispetto ai colleghi che svolgono la prestazione secondo il percorso ordinario. Sono quindi sotto tutela in caso di infortuni e malattie professionali, esattamente come se fossero sul posto di lavoro. Boom di dispositivi come smartphone, pc portatili e tablet, ma quali sono le attività che si possono svolgere da casa? Vediamole nel dettaglio.

LEGGI ANCHE: Che cos’è lo smart working?

1 di 12

Pagina iniziale

1 di 12

Parole di Giovanna Tedde

Giornalista pubblicista, mi occupo da anni di contenuti web in salsa multicolor: dalla cronaca nera a quella rosa, passando per approfondimenti sull'attualità e una sana dose di buona cucina…

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.