scrittrici italiane del novecento

Scrittrici italiane del Novecento: le più famose

Da Sibilla Aleramo a Dacia Maraini: la letteratura italiana declinata al femminile

1 di 12

1 di 12

scrittrici italiane del novecento

Quali sono le scrittrici italiane del Novecento più famose? Le figure femminili della letteratura, dell’arte e della storia d’Italia spesso hanno avuto pochissima voce nel corso dei secoli: ad esse era preclusa la possibilità di accedere al sapere e, ad eccezione di nobili, religiose o sante, le donne del passato difficilmente sono riuscite ad esprimere le proprie emozioni, i propri sentimenti, la propria visione della vita – se lo hanno fatto, la loro testimonianza è sopravvissuta al tempo solo grazie agli scritti (diari, lettere, appunti) che molte di loro hanno lasciato in eredità al mondo. La maggior parte della produzione femminile del passato è venuta alla luce solo nel Novecento, quando l’emancipazione femminile ha permesso alle donne di accedere alla cultura: attraverso poesie, racconti e romanzi, molte di quelle personalità creative – diventate poi le più importanti scrittrici italiane del XX secolo – hanno espresso, ognuna col suo stile, ognuna col suo linguaggio, idee, sentimenti, battaglie e soddisfazioni, creando opere d’arte entrate a pieno titolo nella storia della letteratura italiana.

1 di 12

Pagina iniziale

1 di 12

Parole di Caterina Padula

Giornalista pubblicista, appassionata di scrittura, mi occupo da anni di approfondimenti culturali e di informazione online. Da sempre lettrice accanita e curiosa, amo la musica, l'arte e tutto ciò che è natura.

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.