Scontrino da 150mila euro per il magnate americano in vacanza al Billionaire

Scontrino da 150mila euro per il magnate americano in vacanza al Billionaire

Carrellata di 'scontrini della vergogna', ossia scontrini pazzi con voci strane e prezzi assurdi per spillare sempre più soldi ai clienti.

2 di 13

2 di 13

Posta lo scontrino salato del bar di Cracco ma viene sommerso dagli insulti: ‘Ti sta bene’

scontrino cracco
Pensava di scatenare l’indignazione dei social postando lo scontrino salato del locale di Cracco, ma ha ottenuto l’effetto opposto. Un cliente del bar adiacente al ristorante Cracco di Galleria Vittorio Emanuele II, vicino al duomo di Milano, ha postato su Facebook uno scontrino della consumazione che ha pagato, sperando forse di ottenere commenti con insulti al noto chef. Invece a essere insultato è stato proprio lui, che pensava di aver pagato troppo per tre spremute d’arancia e due bottiglie di acqua (41 euro).

Ad esempio un utente scrive “Con tutti i bar dove potevi prendere tre spremute e due acque sei voluto andare da Cracco in Galleria, e poi pubblichi sdegnato lo scontrino: dovevi pagare almeno il doppio”, scrive uno; “Paghi la location e il nome: dov’è il problema? Nessuno vi obbliga ad andarci”, scrive un altro. E ancora: “Fai una bella cosa: vai a comprarti succo d’arancia e spremuta al Conad e disconnettiti da Facebook, i prezzi sono esposti, se non ti va bene alza i tacchi e vai”.

2 di 13

Pagina iniziale

2 di 13

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere

© 2005-2021 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.