rom-stereotipi-zingari-nomadi

Rom: gli stereotipi a cui gli italiani (ignoranti) ancora credono

I rom sembrano incarnare perfettamente, per i politici che strizzano l'occhio a destra, il capro espiatorio da usare per solleticare il disappunto dei cittadini e aumentare il bacino elettorale. Come si fa? E' semplice, basta ripetere i soliti stereotipi e i pregiudizi privi di fondamento che da sempre accompagnano la narrazione di questo popolo fatta dagli italiani.

2 di 6

2 di 6

I rom rubano i bambini

NOMADI
Da sempre si dice che i rom rapiscono i bambini. Questo è il frutto di un modo criminale di fare giornalismo, che sbatte il mostro in prima pagina prima ancora che ci sia uno straccio di prova di colpevolezza, salvo poi tacere quando c’è una smentita o un’indagine della magistratura che chiarisce che i rom non hanno a che fare con rapimenti e scomparse. Sabrina Tosi Cambini nel libro La zingara rapitrice ha spulciato gli archivi Ansa dal 1986 al 2007 in cerca di notizie in cui si denunciavano presunti rapimenti e scomparse di bambini per mano dei rom. In trenta casi ha verificato che nessuno si è dimostrato vero. Ciò che invece è drammaticamente vero è che molti bambini di famiglie rom indigenti vengono allontanati dai tribunali dei minori e resi adottabili per altre famiglie.

2 di 6

Pagina iniziale

2 di 6

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere

© 2005-2021 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.