Riforma del processo penale: cosa cambia?

Riforma del processo penale: cosa cambia?

Nuove misure introdotte dalla riforma del processo penale, dopo l'approvazione da parte della Camera. Ecco quali sono le novità.

1 di 8

1 di 8

Gavel and books 1024x682

La Camera ha approvato nuove misure nell’ambito della riforma del processo penale. Tra le misure contenute nel testo approvato dall’Aula e che passa all’esame del Senato, ci sono tempi certi per l’esercizio dell’azione penale, una stretta sui ‘reati di strada’ (crescono cioè le pene per il furto in abitazione, per il furto aggravato e per la rapina). E’ stabilito anche il limite alla pubblicabilità delle intercettazioni e il riordino dell’ordinamento penitenziario. Si va dalla estinzione del reato quando l’imputato ripara interamente il danno per i reati a querela, all’ampliamento dei diritti della parte offesa, che potrà conoscere lo stato di un procedimento sei mesi dopo la sua denuncia. Aumentano anche le pene per il voto di scambio politico-mafioso. Andiamo a vedere le principali novità di cui stiamo parlando proprio in vista del voto finale al Senato.

1 di 8

Pagina iniziale

1 di 8

Parole di Cecilia Casadei

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.