Renault Twizy: prezzo e caratteristiche della piccola elettrica

Renault Twizy: prezzo e caratteristiche della piccola elettrica

2 di 5

2 di 5

Estetica ed interni

Renault Twizy interni

L’estetica sembra più quella di una microcar che non quella di un’auto: il corpo vettura sembra quasi costituito da due parti, una il pianale su cui si installa la seconda, ovvero la cellula dell’abitacolo. Anche le varie combinazioni bicolore aiutano ad accentuare questa impressione: la parte dell’abitacolo è verniciata in un colore, il pianale (passaruota, paraurti ed in generale tutta la porzione inferiore della carrozzeria) sono di colore nero.
Il frontale è dominato dal logo Renault e dalla scritta ZE (che sta per Zero Emissioni), i proiettori sono invece tondi. La fiancata è molto particolare e si caratterizza per la presenza di portiere che si aprono all’insù, come potete vedere nell’immagine qui sotto. Tra l’altro per tutte le versioni sono optional.
Il posteriore è anch’esso dominato da un generoso logo della casa e da un unico proiettore a sviluppo orizzontale.

Gli interni della Renault Twizy sono estremamente semplici: all’interno dell’abitacolo trovano spazio fino a due passeggeri su due sedili disposti uno dietro l’altro, per ridurre al minimo la larghezza. La plancia è un esempio di minimalismo: pochi i pulsanti, mentre il cruscotto digitale si rivela essere completo.

2 di 5

Pagina iniziale

2 di 5

Parole di Fabio Psoroulas

Fabio Psoroulas è stato un redattore interno di Nanopress fino al 2019, occupandosi di tecnologia, sport, motori.

Da non perdere

© 2005-2022 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.