premio strega cinque libri finalisti

Premio Strega 2018, i cinque libri finalisti

In testa alla cinquina dei libri finalisti - quattro romanzi ed una biografia - il volume di Helena Janeczek, scrittrice tedesca naturalizzata italiana che racconta una storia di amore e di fotografia, ambientata durante la guerra civile spagnola.

1 di 6

1 di 6

premio strega cinque libri finalisti

Sono quelli candidati alla vittoria del Premio Strega 2018 i cinque libri finalisti, quattro romanzi ed una biografia scelti dalla giuria del riconoscimento letterario più importante d’Italia. Il Premio Strega, infatti, istituito nel ’47 da Goffredo e Maria Bellonci, premia ogni anno un libro di narrativa scritto in italiano e pubblicato tra il 1° aprile dell’anno precedente e il 31 marzo dell’anno in corso; e, soprattutto negli ultimi decenni, ha acquistato grande rilievo in patria e all’estero dove, anche grazie al riconoscimento nato a margine del premio tradizionale (il Premio Strega Europeo, vinto, quest’anno, dallo scrittore basco Fernando Aramburu), gode di stima e di notorietà. Tra i cinque libri finalisti di quest’anno, spicca il romanzo di Helena Janeczek (in corsa anche per il Campiello 2018) e quello di Lia Levi che, con il suo libro ispirato alla figura del marito Luciano Tas, ha conquistato anche i lettori più piccoli, vincendo lo Strega Giovani 2018. Ma di cosa parlano i cinque libri finalisti del Premio Strega 2018? Eccoli brevemente nelle prossime pagine.

1 di 6

Pagina iniziale

1 di 6

Parole di Caterina Padula

Giornalista pubblicista, appassionata di scrittura, mi occupo da anni di approfondimenti culturali e di informazione online. Da sempre lettrice accanita e curiosa, amo la musica, l'arte e tutto ciò che è natura.

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.