Pompei, scavi sempre più distrutti: tutti i crolli e gli scempi

Pompei, scavi sempre più distrutti: tutti i crolli e gli scempi

Carenze strutturali, mancanza di personale e una politica di conservazione non adeguata hanno ridotto Pompei, la Perla del Mezzogiorno, in uno stato vergognoso.

1 di 12

1 di 12

Pompei

Gli scavi di Pompei sono un gioiello della storia d’Italia, una meraviglia del mondo che potrebbe trainare l’economia nazionale, non solo quella campana, e che invece sono diventati un emblema di come la politica sia stata incapace di gestire ciò che è stato conservato dopo la tragica e devastante eruzione del 79 dopo Cristo. Il sito archeologico, negli anni, ha visto aumentare i danni strutturali dovuti all’incuria e alla mancanza di fondi, ma purtroppo si sono verificati anche molti atti vandalici e furti, uno dei tanti motivi per vergognarsi di essere italiani. Vediamo di seguito i crolli a Pompei avvenuti nella storia recente, ma anche tutti gli altri scempi che hanno impoverito l’identità della preziosa città sepolta.

1 di 12

Pagina iniziale

1 di 12

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.