Poliziotti americani che (per una volta) non sparano e non uccidono

Poliziotti americani che (per una volta) non sparano e non uccidono

Quando gli agenti si adoperano per fare del bene

1 di 8

1 di 8

Poliziotto dona gelati pre raccogliere fondi

Fortunatamente esistono anche poliziotti americani che non sparano all’impazzata e non uccidono inermi cittadini, ma invece si adoperano per fare del bene al prossimo all’insegna della solidarietà. Di solito le luci blu lampeggianti che illuminano lo specchietto retrovisore segnalano una multa in vista… ma non nel giorno del Miracle Treat Day, quando cioè ci si dedica alla raccolta fondi da destinare agli ospedali pediatrici della zona. Succede in Georgia, dove il Dipartimento di Polizia di Warner Robins ha collaborato per mettere su un evento che coinvolge e sensibilizza i cittadini verso l’argomento. Così ad esempio il poliziotto Ed Smith (in foto) ha guidato la sua auto lungo Watson Boulevard per un paio d’ore, e ha fermato gli automobilisti che infrangevano la legge, ma invece delle contravvenzioni ha distribuito gelati, ha spiegato quali sono le attività degli istituti che si prendono cura dei bambini, e ha raccolto donazioni. Una buona notizia che si aggiunge alle altre che troverete sfogliando l’articolo…

1 di 8

Pagina iniziale

1 di 8

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere

© 2005-2021 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.