Pagamenti contactless: cosa sono e come funzionano?

Pagamenti contactless: cosa sono e come funzionano?

I pagamenti contactless sono sempre più famosi, cosa sono e come funzionano? Questa tecnologia è in grande crescita e si può adottare con carte e con smartphone, tutte le informazioni

2 di 5

2 di 5

COME FUNZIONANO

Che si abbia uno smartphone o una carta di credito (vedi pagine successive) niente cambia: si avvicina il supporto al lettore che abbia esposto il logo-simbolo universale contactless (quattro onde crescenti da sinistra a destra), si attende il segnale sonoro e il gioco è fatto. Si possono pagare importi fino a 25 euro, sopra i quali (ma anche sotto, talvolta) è necessario inserire il PIN. Il dispositivo “ricevente” è chiamato POS acronimo di Point of sale. I circuiti che supportano il contactless sono Visa, Mastercard e American Express.

2 di 5

Pagina iniziale

2 di 5

Parole di Diego Barbera

Diego Barbera è stato un redattore interno di Nanopress fino al 2018. Si è occupato di tecnologia, sport, cronaca.

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.