Ore lavorative in Europa, quanto e come si lavora nei paesi UE?

Ore lavorative in Europa, quanto e come si lavora nei paesi UE?

Lavorare meno e meglio per essere più felici: in Svezia si vuole estendere la giornata lavorativa di 6 ore per aumentare il tasso di felicità. Quante ore si lavora in Europa?

1 di 9

1 di 9

stoccolma 1024x768

Lavorare sei ore al giorno per essere più felici. È quanto ha in progetto di fare la Svezia, dove la depressione è un problema molto sentito specie nei lunghi e bui periodi invernali. Lo scopo dichiarato dalle autorità è proprio quello di incrementare il “tasso di felicità”, lasciando più spazio alla vita privata senza più rimanere ingabbiati sul luogo di lavoro per un tempo troppo lungo. Alcune società hanno già attivato il programma: la Toyota di Gothenburg lo ha fatto tredici anni fa e, da allora, ha avuto dipendenti sempre più felici. Lo stesso ha fatto la Filimundus, società di sviluppo per app, che da un anno ha introdotto le sei ore al giorno anche perché le “otto ore al giorno non sono così effettive”, come ha dichiarato l’ad Linus Feld. La Svezia non è l’unico Paese europeo che vuole ridurre la settimana lavorativa: vediamo quanto e come si lavora nelle altre nazioni europee.

1 di 9

Pagina iniziale

1 di 9

Parole di Lorena Cacace

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.