Muore schiacciato da un bus a Gazzaniga Luigi aveva 14 anni

Muore schiacciato da un bus a Gazzaniga: Luigi aveva 14 anni

Nonostante il tempestivo intervento dei soccorsi, per il giovane non c'è stato nulla da fare

1 di 3

1 di 3

Muore schiacciato da un bus a Gazzaniga Luigi aveva 14 anni

Drammatico incidente a Gazzaniga, in provincia di Bergamo, lunedì 24 settembre: intorno alle 13, Luigi Stefano Zanoletti, studente al primo anno del ‘Val Seriana’, è stato tragicamente schiacciato da un bus. Si trovava alla stazione, che a quell’ora era affollata, proprio per l’uscita dei ragazzi dalle scuole. Immediato l’intervento dei soccorsi: due elicotteri del 118 di Brescia e Bergamo e due ambulanze della Croce Verde di Colzate e della Croce rossa di Alzano. Presenti anche i Vigili del Fuoco di Clusone, Gazzaniga e Bergamo, i Carabinieri di Fiorano e la Polizia Unione insieme sul Serio. Purtroppo per Luigi non c’è stato nulla da fare, ogni tentativo per salvarlo è stato inutile.

Secondo una prima ricostruzione della dinamica dell’incidente, un bus diretto ad Ardesio si trovava fermo sotto alla pensilina: gli studenti stavano salendo sul pullman per rientrare a casa. Intorno alle 13.00 è arrivato un bus proveniente Gazzaniga che ha urtato quello parcheggiato. Nello scontro sono rimasti travolti tre ragazzini di età compresa tra i 14 e i 16 anni. Luigi, residente a Marinoni, piccola frazione di Ardesio, non ce l’ha fatta.

1 di 3

Pagina iniziale

1 di 3

Parole di Beatrice Elerdini

Beatrice Elerdini è stata una collaboratrice di Nanopress dal 2014 al 2019, occupandosi di cronaca e attualità. Degli stessi argomenti ha scritto su Pourfemme dal 2018 al 2019.

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.