Molti più morti per selfie che per attacchi di squali

Molti più morti per selfie che per attacchi di squali

I selfie causano molti più morti rispetto agli attacchi di squalo, ecco la terribile verità che esce dalle statistiche, scopriamo di più su questa rivelazione

1 di 4

1 di 4

[npgallery id=”1095″]

Uccidono di più gli squali oppure quello che sembra un’innocua passione come scattarsi un selfie? A sorpresa, o forse no?, è proprio la seconda proposta quella che dimostra essere reale con numeri che parlano molto chiaro. A tutto settembre in corso, nel 2015 ci sono stati otto casi di attacchi mortali da parte del pesce più vorace degli oceani, mentre i deceduti per via di autoscatti, nelle circostanze più tragiche, ammontano a ben dodici. L’ultimo caso arriva dall’India ed è davvero emblematico sulla stupidità da selfie.

1 di 4

Pagina iniziale

1 di 4

Parole di Diego Barbera

Diego Barbera è stato un redattore interno di Nanopress fino al 2018. Si è occupato di tecnologia, sport, cronaca.

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.