Maschere di carnevale più famose: da Arlecchino a Pulcinella

Maschere di carnevale più famose: da Arlecchino a Pulcinella

Quali sono le maschere di carnevale più famose? Da Arlecchino a Pulcinella tante sono quelle della tradizione italiana, tutte provenienti dalla Commedia dell'Arte.

1 di 16

1 di 16

maschere carnevale

Quali sono le maschere di carnevale più famose? Arlecchino, Pantalone, Pulcinella, Colombina – quelle cioè della tradizione italiana – arrivano dal teatro popolare, dalla Commedia dell’Arte, anche se l’uso delle maschere è, in realtà, antichissimo – già dalla preistoria, infatti, venivano utilizzate per i riti magici. Erano indossate per nascondere le fattezze umane e, nel corso dei riti religiosi, per allontanare gli spiriti maligni. Ma è stata, come dicevamo, la Commedia dell’Arte a rendere celebri le maschere – diventate poi tipiche del carnevale di casa nostra – che, insieme al costume, caratterizzavano i personaggi, ognuno con il suo stile, ognuno con le sue peculiarità: il servo furbo e imbroglione, il dottore presuntuoso, il soldato spaccone, la servetta maliziosa e via dicendo. Una carrellata di personaggi bizzarri e divertenti che vogliamo riproporvi nelle pagine che seguono. Sfogliatele con noi.

1 di 16

Pagina iniziale

1 di 16

Parole di Caterina Padula

Giornalista pubblicista, appassionata di scrittura, mi occupo da anni di approfondimenti culturali e di informazione online. Da sempre lettrice accanita e curiosa, amo la musica, l'arte e tutto ciò che è natura.

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.