Made in Italy addio: tutte le aziende italiane vendute all’estero

Made in Italy addio: tutte le aziende italiane vendute all'estero

Anche Versace come Italo, Aceto Balsamico di Modena, Buccellati, Pininfarina, Risiko, Peroni e Brunello di Montalcino: ecco tutte le aziende italiane che hanno venduto la maggioranza delle quote societarie agli stranieri

2 di 28

2 di 28

Magneti Marelli passa a Calsonic Kansei

Ansa

Fca ha venduto Magneti Marelli a Calsonic Kansel, società del settore automotive nata in Giappone. Non ci dovrebbero essere novità o cambiamenti per i dipendenti della sede di Corbella, in provincia di Milano, dato che le società hanno garantito di voler mantenere le attività in Italia senza andare a incidere sui livelli occupazionali. L’operazione ha un valore di 6,2 miliardi di euro e dovrebbe concludersi nella prima metà del 2019. Si attende l’approvazione delle autorità su questo business strategico.

Dall’azienda fanno sapere che la vendita servirà a migliorare la condizione dei clienti ”in tutto il mondo grazie alle sue più grandi dimensioni, alla sua forza finanziaria e alla natura altamente complementare delle loro linee di prodotti e della loro presenza geografica. La nuova entità opererà su quasi 200 impianti e centri di ricerca e sviluppo in Europa, Giappone, America e Asia-Pacifico”.

L’amministratore delegato di Fca, , spiega che “l’operazione riconosce il pieno valore strategico di Magneti Marelli ed è un altro importante passo nel nostro continuo focus sulla creazione di valore. L’accordo – spiega l’AD FCA Mike Manley – è un’opportunità ideale per accelerare la crescita futura di Magneti Marelli a beneficio dei suoi clienti e delle sue persone eccezionali”.

Per il segretario generale Fim Cisl, Marco Bentivogli, la cessione rappresenta una “grande occasione di crescita” sulla quale comunque il sindacato vigilerà, in particolare per gli aspetti che riguardano lo sviluppo e la forza lavoro.

2 di 28

Pagina iniziale

2 di 28

Parole di Redazione

Da non perdere

© 2005-2021 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.