renzi padoan1 150x150

Legge di stabilità 2016, tutte le novità del testo definitivo

Il dettaglio delle misure approvate

1 di 23

1 di 23

renzi padoan1 150x150

La legge di Stabilità 2016 è stata approvata in via definitiva. Quali sono le principali novità previste dalla Finanziaria, tra tagli delle tasse, eliminazione dell’imposta sulla prima casa e canone Rai in bolletta? Vediamo i dettagli nelle pagine seguenti, ricordando il commento del presidente del consiglio, che pure aveva posto la questione di fiducia mentre si discuteva il disegno di legge: ”c’è un disegno organico che ci guida: giù le tasse, difesa dei più deboli, semplificazione con le riforme, solidi e solidali”, scrive il premier Matteo Renzi, spiegando: ”I cinque stelle hanno detto che questa legge di Stabilità è pensata per gli amici. È vero. Il Governo ammette di aver pensato agli amici. Sì, perché pensiamo che gli italiani abbiano diritto all’amicizia del loro Governo. Per anni i Governi hanno tagliato e la legge di stabilità vedeva aumentare le tasse. Adesso le tasse vanno giù. E crescono investimenti in ciò che l’Italia rappresenta meglio: cultura, qualità della vita, sanità, sociale, associazionismo, scuola, sport, ricerca. Può sembrarvi una piccola cosa ma è un cambiamento strutturale. Davvero una inversione di marcia a U. Un gigantesco #cambiaverso“. “ – continua – nel fare la legge di stabilità abbiamo pensato ai nostri amici. Che sono gli italiani, nessuno escluso. I primi amici però sono i nostri figli, i nostri nipoti. Per questo dal 2016 il rapporto debito-pil torna a scendere! Non accadeva da dieci anni. Il primo bonus di questa legge elettorale dunque è il debito che va giù“.

1 di 23

Pagina iniziale

1 di 23

Parole di Lorena Cacace

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.