Legge antifumo in Europa: l’evoluzione del divieto nei vari paesi

Legge antifumo in Europa: l'evoluzione del divieto nei vari paesi

Entro Natale, in Italia, entreranno in vigore le nuove restrizioni sul divieto di fumo, come richiesto dalla normativa europea. Facciamo un passo indietro e scopriamo la storia delle leggi antifumo in tutta Europa.

1 di 9

1 di 9

vietato fumare

L’Italia si appresta ad applicare un nuovo giro di vite alla legge antifumo, in base alla direttiva europea 2014/40/UE (fortemente sostenuta dal ministro della Salute, Beatrice Lorenzin). Le confezioni di sigarette da 10 non verranno più vendute, su tutti i pacchetti verranno riportate immagini shock sugli effetti del fumo e, dulcis in fundo, verrà applicato il divieto di fumo in auto se si è in presenza di minori o donne incinta. Non dimentichiamo, che secondo le ultime statistiche, in Italia, il fumo provoca 83mila vittime l’anno, tanto che l’Organizzazione mondiale della sanità l’ha definito ‘La più grande minaccia per la salute’. Ma com’è la situazione negli altri Paesi Europei? Scopriamo la storia delle leggi antifumo in Europa.

1 di 9

Pagina iniziale

1 di 9

Parole di Beatrice Elerdini

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.