le macchine più sorprendenti dell'antichità

Le 8 macchine dell'antichità più sorprendenti

Dimostrano l'ingegno e la tecnica, eccezionale, che i popoli antichi avevano nel realizzare strumenti da guerra o destinati all'agricoltura. Dal Cavallo di Troia alla vite aerea di Leonardo, una breve selezione della macchine più sorprendenti dell'antichità.

3 di 9

3 di 9

L’eolipila

macchine più sorprendenti dell'antichità eolipila

Ideata dallo scienziato greco Erone di Alessandria (il primo a descrivere, nel I secolo, questo strumento), l’eolipila è ritenuta l’antenata del motore a getto e della macchina a vapore. Era formata da una sfera che ruotava grazie al vapore prodotto al suo interno, che fuoriusciva da due tubi laterali ripiegati ad angolo retto. Fu solo nel XIX secolo, che ispirandosi al principio dell’eolipila, l’austriaco Johann Andreas Segner studiò il prototipo della moderna turbina idraulica: inizialmente, infatti, questo antico dispositivo veniva usato unicamente come attrazione.

3 di 9

Pagina iniziale

3 di 9

Parole di Caterina Padula

Giornalista pubblicista, appassionata di scrittura, mi occupo da anni di approfondimenti culturali e di informazione online. Da sempre lettrice accanita e curiosa, amo la musica, l'arte e tutto ciò che è natura.

Da non perdere

© 2005-2021 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.