lamborghini miura roadster 1968 fiancata 150x150

Lamborghini festeggia 52 anni: i modelli più belli della storia [FOTO e VIDEO]

Il 7 maggio è l'anniversario della nascita del marchio Lamborghini. Il costruttore di trattori che è diventato una leggenda nelle supercar: tutto è nato dai litigi con Enzo Ferrari. Leggi tutto.

2 di 3

2 di 3

Dall’attrito con Ferrari alle supercar

[youtube id=”NDposP406Pg”]

Ferrari, che di critiche sulle proprie auto proprio non amava sentirne, rispose apostrofandolo come uno che costruisce trattori e di auto poco ne capisce.
Il marchio di Sant’Agata Bolognese conquista la ribalta con un modello che oggi definiremmo concept car, la Lamborghini 350 GTV del 1963, modello dal quale nascerà in seguito la 350 GT. Come le Ferrari il motore era un dodici cilindri a V, alimentato da sei carburatori e in grado di erogare ben 360 cavalli. Un esordio da ricordare, ma non sarà questo il modello che farà entrare la Lamborghini nell’immaginario collettivo come costruttore di granturismo mozzafiato.

La data da segnare è il 1966, la matita quella di Marcello Gandini, le forme sinuose prendono il nome di Lamborghini Miura, seguita due anni più tardi dalla variante roadster. Motore centrale, i soliti 12 cilindri a erogare 250 cavalli, mentre il peso è piuma: appena 1100 kg. L’ingresso negli anni 70 verrà battezzato da una versione unica, un one-off si direbbe oggi: la Miura Iota, denominazione mantenuta anche per le successive auto prodotte in un unico esemplare.

A guardare il passato, tuttavia, si percepisce un distacco netto nello stile. Le Lamborghini odierne sono l’evoluzione di qualcos’altro, con le superfici piatte e spigoli vivi. Ecco, sono l’evoluzione della Countach, nata nel 1974 e con un nome in realtà per nulla inglese, visto che era preso dal dialetto piemontese. Resterà in produzione per ben 16 anni, proiettando il marchio in quel mondo di forme avveniristiche sviluppate fino ad arrivare alla Diablo. Cresce anche la potenza massima sulla Countach, arrivando a 470 cavalli nel 1985, con la Quattrovalvole 5000.

Pochi anni dopo verrà lanciato un fuoristrada con motore da supercar. Esempi oggi di suv sportivi ne abbiamo numerosi, allora la Lamborghini LM002 fece scalpore. Soprattutto per i consumi esagerati. Venne realizzata in soli 301 esemplari, prodotti a partire dal 1986. Quattrocentocinquanta cavalli, 4 metri e 90 di lunghezza e una velocità massima di 210 km/h sono i numeri del record.

2 di 3

Pagina iniziale

2 di 3

Parole di CA

Da non perdere

© 2005-2021 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.