La ragazza del treno Rachel

La ragazza del treno, onesto thriller tratto dal romanzo di Paula Hawkins

L’adattamento del best-seller di Paula Hawkins si lascia guardare, ma non regala grosse sorprese

1 di 5

1 di 5

Dunque, riassumiamo. La ragazza del treno è tratto dall’omonimo romanzo di Paula Hawkins, un best-seller con una trama di grande impatto, un thriller che ha per protagonista una donna alcolizzata che soffre di vuoti di memoria. Il regista è Tate Taylor, che ha già diretto un film molto interessante come The Help, tratto da un altro romanzo contemporaneo, candidato all’Oscar come Miglior Film. La protagonista è Emily Blunt, attrice inglese che sta macinando un ruolo forte dopo l’altro, dimostrando ogni volta tutto il suo talento. Il cast secondario comprende attrici e attori magari meno noti, ma bravi a sufficienza da far ben sperare. Insomma, abbiamo degli ottimi ingredienti e abbiamo un buon cuoco che li possa cucinare: basta sedersi a tavola e prepararsi al pasto. Se vi aspettate un menu a cinque stelle, però, potreste rimanere delusi

1 di 5

Pagina iniziale

1 di 5

Parole di Andrea Calaresi

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.