La La Land Mia e Seb

La La Land, uno splendido musical destinato al successo

Il film di Damien Chazelle, con protagonisti Emma Stone e Ryan Gosling, sarà il probabile vincitore dei prossimi Oscar

1 di 5

1 di 5

Un paio di anni fa, Damien Chazelle era spuntato un po’ dal nulla con un film potente e meraviglioso come Whiplash, storia di un giovane batterista che suda e sanguina e si lascia tutto alle spalle pur di realizzare il suo sogno di diventare il “più bravo batterista del mondo”. Chazelle aveva a curriculum un solo lungometraggio da regista, e poca gavetta come sceneggiatore: Whiplash fu un incredibile successo di pubblico e critica, mise d’accordo (quasi) tutti e spinse il nome di Chazelle nella lista dei giovani registi da tenere d’occhio. La La Land è un progetto molto più ambizioso, ma che di fatto parla della stessa cosa: un musical, nel senso più puro e più classico del termine, con protagonisti due giovani artisti che sognano di sfondare nel mondo dello spettacolo. Un budget più ampio, un paio di bravissimi attori prossimi al divismo come Emma Stone e Ryan Gosling, un genere di film più main-stream e una storia ancor più vicina al mondo di Hollywood: successo assicurato.

1 di 5

Pagina iniziale

1 di 5

Parole di Andrea Calaresi

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.