Batteria sangue

La batteria del futuro funzionerà grazie al sangue

Un progetto interessante che dimostra come sia possibile aumentare la durata della vita delle batterie

2 di 7

2 di 7

Lo smartphone che ricarica la batteria con lo zucchero

Batteria a zucchero

Quando siamo molto stanchi siamo soliti dire che siamo in calo di zuccheri. Ebbene, e se si utilizzasse proprio questa energia pronta all’uso per il nostro organismo anche per lo smartphone? È questa l’idea di base del nuovo progetto in processo di perfezionamento al MIT di Boston: partendo da un’idea di quattro anni fa, si utilizza un cavo di nanotubi di carbonio illuminato e rivestito con materiale combustibile su entrambe le estremità, “scaldato” proprio grazie allo zucchero per produrre elettricità. Dal primo esperimento del 2012, il professore di ingegneria chimica del MIT, Michael Strano, è riuscito ad aumentare l’efficienza di ben 1000 volte.

2 di 7

Pagina iniziale

2 di 7

Parole di Diego Barbera

Diego Barbera è stato un redattore interno di Nanopress fino al 2018. Si è occupato di tecnologia, sport, cronaca.

Da non perdere

© 2005-2021 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.