I babysitter, Andrea Pisani, Paolo Ruffini, Francesco Mandelli, Simona Tabasco

I babysitter, un remake migliore dell’originale

Tratto da una recente commedia francese, il film di Bognetti diverte senza impegno

1 di 5

1 di 5

Esordio alla regia per Giovanni Bognetti, che riunisce un cast di tutto rispetto per questa commedia rocambolesca e fuori controllo: il film è un remake di Babysitting, commedia francese diretta da Philippe Lacheau e Nicolas Benamou, arrivata sugli schermi italiani nell’estate del 2014. I babysitter, dunque, non è un film del tutto originale… A essere onesti, non era del tutto originale nemmeno la commedia “originale”, prodotta sulla scia della serie di Una notte da leoni, di cui mantiene il trucco della folle festa rivissuta a posteriori il giorno seguente. Insomma, le premesse parlano chiaro: I babysitter non è certo un film innovativo, e non ha nemmeno l’intenzione di esserlo. L’obiettivo di Bognetti e della Colorado Film è solo quello di far divertire il pubblico italiano, adattando qualcosa di già prodotto oltre il confine. Bene, obiettivo raggiunto.

1 di 5

Pagina iniziale

1 di 5

Parole di Andrea Calaresi

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.