Helena Janeczek libri

Helena Janeczek, i libri della vincitrice del Premio Strega 2018

Tedesca d'origine ma milanese d'adozione, Helena Janeczek ha vinto la 72esima edizione del Premio Strega con un romanzo dedicato alla fotografa Gerda Taro. Tra i suoi libri Lezioni di tenebra, con cui ha vinto nel '97 il Premio Bagutta Opera Prima, e Bloody Cow, la storia della prima vittima del morbo della 'mucca pazza'.

2 di 6

2 di 6

Lezioni di tenebra (1997)

Helena Janeczek libri Lezioni di tenebra

Fortemente autobiografico, racconta il rapporto tra la scrittrice e la madre, unica sopravvisuta, insieme al padre, all’orrore dell’Olocausto. Nata in una famiglia di ebrei polacchi trasferitisi in Germania, la Janeczek è cresciuta in un mondo, quello tedesco, in cui si sentiva un’estranea: questo romanzo, che rievoca una delle tragedie più assurde del Novecento, è il resoconto ‘lucido ed appassionato’ di ciò che quel dramma ha lasciato nelle generazioni successive: la confusione linguistica, l’impossibilità di avere radici, la necessità di appartenere e la ‘crudele condanna a sentirsi estranei, comunque e dovunque’. Primo tra i libri di Helena Janeczek, ha conquistato nel ’97 il Premio Bagutta Opera Prima.

2 di 6

Pagina iniziale

2 di 6

Parole di Caterina Padula

Giornalista pubblicista, appassionata di scrittura, mi occupo da anni di approfondimenti culturali e di informazione online. Da sempre lettrice accanita e curiosa, amo la musica, l'arte e tutto ciò che è natura.

Da non perdere

© 2005-2021 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.