Bruxelles, l'esercito per le strade e le stazioni ferroviarie

Guerra all'Isis, il governo Renzi è pronto?

Il governo italiano segue la linea della prudenza

3 di 9

3 di 9

Angelino Alfano: ”Non siamo invulnerabili”

alfano

Il ministro dell’Interno Angelino Alfano ha espresso fiducia per ”la tenuta dei nostri apparati di sicurezza” fino a questo momento, soprattutto in vista del Giubileo, durante il quale è previsto anche l’uso di droni contro il rischio di attacchi dall’alto: ”L’Italia non è stata coinvolta nella cronologia del terrore” che ha colpito altri Paesi, ha sottolineato Alfano,”Ma non ci illudiamo di essere invulnerabili”. Per la sicurezza del Giubileo sono coinvolti, oltre all’Aeronautica militare anche l’Enac e altri organismi. ”Si sta operando – ha tenuto a sottolineare il ministro – con la massima consapevolezza e coinvolgendo tutte le componenti del sistema di sicurezza”. Purtroppo però nessun Paese è a rischio zero: ”I fatti di Parigi dimostrano con evidenza crudele che nessun paese è a livello zero di rischio. La risposta del nostro sistema di sicurezza è stata immediata” e subito dopo gli attentati è stata diramata una prima circolare del Capo della polizia che ha innalzato a `2´ il livello di allerta, ”ossia quello immediatamente inferiore al livello di allerta previsto nei casi di attacco terroristico in corso”. Una misura – ha tenuto a precisare ancora una volta Alfano – che è stata presa in un ottica di prevenzione visto che non ci sono segnali di specifiche iniziative terroristiche contro l’Italia. La vigilanza è stata intensificata anche sui treni da e verso la Francia. Una misura che allerta anche i reparti speciali (Nocs della polizia di Stato e Gis dei carabinieri) e i reparti militari dove necessario. Il ricorso a militari non corrisponde però alla militarizzazione della capitale, quanto più al presidio di obiettivi sensibili, per liberare altri elementi delle forze ordine per compiti investigativi.

3 di 9

Pagina iniziale

3 di 9

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere

© 2005-2021 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.