governo renzi 150x150

Governo Renzi, il primo anno dell'esecutivo del Rottamatore

Un anno di governo Renzi con i temi più caldi e gli avvenimenti politici più importanti che lo hanno caratterizzato.

1 di 7

1 di 7

governo renzi 150x150

Mancano una manciata di giorni al primo anno al governo per l’ex Rottamatore. Era il 22 febbraio 2014 quando Matteo Renzi giurava davanti all’allora Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. Si inaugura un nuovo corso della politica nazionale dopo un anno convulso. Le elezioni del febbraio 2013 avevano portato alla vittoria del PD di Pier Luigi Bersani per un soffio: i dem hanno una maggioranza più che risicata al Senato e si rischia l’empasse istituzionale. A salire al governo è Enrico Letta che presiede l’esecutivo delle larghe intese. Con le primarie dell’8 dicembre Renzi viene eletto segretario del partito a larghissima maggioranza. La convivenza non dura molto, nonostante il mantra #Enricostaisereno: a febbraio, nel corso di una direzione molto accesa, il neo segretario ottiene il mandato per “rilanciare l’azione di governo”. Il 17 febbraio Letta rassegna le dimissioni a Napolitano che affida a Renzi il governo.

1 di 7

Pagina iniziale

1 di 7

Parole di Lorena Cacace

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.