Fuga da Reuma Park. Foto ©Masiar Pasquali

Fuga da Reuma Park: Aldo, Giovanni e Giacomo festeggiano 25 anni insieme

Una commedia che celebra la carriera del trio e che scherza sui dolori della vecchiaia

1 di 5

1 di 5

Dopo venticinque anni di onorata carriera, per Aldo, Giovanni e Giacomo è arrivato il momento di celebrare i propri successi: prima a teatro, con uno spettacolo “Best of” diretto dal solito Arturo Brachetti, e poi al cinema, con questo Fuga da Reuma Park co-diretto insieme al fidato Morgan Bertacca, già co-regista di Il ricco, il povero e il maggiordomo. Gli anni sono passati, e i tre comici ci tengono a farlo notare: nel film, interpretano loro stessi tra trent’anni, ovvero tre arzilli ex-comici chiusi in un decadente ospizio appena fuori Milano. Autoironia, sì, che annuncia senza troppi misteri una valanga di citazioni e di riferimenti ai personaggi e agli sketch più famosi del trio. Autoironia, che però rischia di far cadere il film nel già visto e nel già sentito… Aldo, Giovanni e Giacomo continuano a farci ridere, ma più per meccanica abitudine che per genuino divertimento.

1 di 5

Pagina iniziale

1 di 5

Parole di Andrea Calaresi

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.