Fai bei sogni Massimo e sua madre 2

Fai bei sogni, il best-seller di Gramellini diventato un film

Il regista Marco Bellocchio porta al cinema il romanzo di Massimo Gramellini

1 di 5

1 di 5

Fai bei sogni è tratto dall’omonimo romanzo di Massimo Gramellini, pubblicato nel 2012 e diventato rapidamente un vero e proprio fenomeno editoriale. Il best-seller di Gramellini è un racconto autobiografico, anzi, è una speciale confessione col cuore in mano che il giornalista fa di un suo dramma privato: all’età di nove anni, Gramellini ha perso la madre in circostanze tragiche, chiarite del tutto solo diversi anni dopo. Un lutto che ha segnato Gramellini per tutta una vita, affrontato anche attraverso la stesura di questo romanzo. Marco Bellocchio, cinquant’anni di onorata carriera come regista e sceneggiatore, ha trasformato in un film la confessione letteraria di Gramellini, interpretato per l’occasione da Valerio Mastandrea. Una storia forte tratta da un romanzo toccante, un grande cast diretto da un grandissimo regista: Fai bei sogni è destinato a regalare emozioni.

1 di 5

Pagina iniziale

1 di 5

Parole di Andrea Calaresi

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.