Eranio licenziato dalla RSI per la frase razzista, le reazioni

Eranio licenziato dalla RSI per la frase razzista, le reazioni

Stefano Eranio è stato licenziato in tronco dalla RSI dopo l'infelice commento ritenuto razzista dalla direzione dell'emittente elvetico. Tutte le reazioni

2 di 4

2 di 4

IL LICENZIAMENTO

La RSI lo ha licenziato e ha emesso un comunicato: “Dopo avere attentamente valutato la portata di questo commento, del tutto incompatibile con le regole e la deontologia del Servizio pubblico e preceduto da un’altra affermazione dello stesso tenore fatta da Eranio durante l’incontro Manchester City-Juventus del 15 settembre scorso, la Direzione della RSI ha deciso di interrompere immediatamente la collaborazione con Eranio stesso”.

2 di 4

Pagina iniziale

2 di 4

Parole di Diego Barbera

Diego Barbera è stato un redattore interno di Nanopress fino al 2018. Si è occupato di tecnologia, sport, cronaca.

Da non perdere

© 2005-2021 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.