pd 150x150

Elezioni amministrative e regionali 2015, i candidati che imbarazzano Renzi e il PD

Dalla Liguria alla Campania, i casi dei candidati alle elezioni regionali e amministrative che mettono in imbarazzo il segretario Renzi.

1 di 10

1 di 10

pd 150x150

L’Italia si prepara a una nuova tornata elettorale, con le elezioni amministrative e regionali 2015 del 31 maggio in un clima politico sempre più teso anche dalle parti del PD. Il partito di Matteo Renzi si trova infatti a dover risolvere situazioni al limite, con candidati più o meno impresentabili che imbarazzano il PD e lo stesso premier. Dal caso più eclatante della Regione Campania e la vittoria alle primarie del sindaco di Salerno Vincenzo De Luca, alla querelle che ha aperto la sfida in Liguria con Sergio Cofferati che lascia il partito e promette battaglia in tribunale, fino alle vicende locali campane e siciliane, la sensazione è che la rottamazione è ancora ben lontana. In molti casi è lo stesso interventismo renziano a scatenare polemiche e battaglie politiche; in altri è una situazione già nebulosa in sé a complicare le cose.

1 di 10

Pagina iniziale

1 di 10

Parole di Lorena Cacace

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.