Dismaland di Banksy: il parco divertimenti più terrificante del mondo

Dismaland di Banksy: il parco divertimenti più terrificante del mondo

Dismaland di Bansky è il parco divertimenti più terrificante del mondo. Ospita una serie di installazioni che rimandano al mondo delle favole attaccando però i mali del nostro tempo.

1 di 11

1 di 11

dismaland banksy

Si chiama Dismaland, l’ultima opera di Banksy, un parco divertimenti ‘al contrario’ che di divertente ha davvero ben poco. Il controverso street artist – la cui identità è tuttora sconosciuta – è stato l’ideatore, l’organizzatore ed il finanziatore di questa strana, quanto originale, iniziativa che ha coinvolto diversi artisti le cui opere – comprese le dieci create da Banksy – fanno bella mostra di sé su una spiaggia abbandonata presso Weston-super-Mare, nel Somerset inglese. Già la location la dice lunga sull’atmosfera evocata dalla struttura che, a cominciare dal nome – ispirato a ‘Disneyland’ ma di fatto composto dalla parola ‘dismal‘, ossia ‘tetro‘ in inglese – è l’ennesima, geniale provocazione dell’artista che denuncia, così, la società di oggi, dalle istituzioni al capitalismo, dalla politica alla situazione in Medio Oriente. Inaugurato in il 22 agosto scorso, il parco rimarrà aperto solo per qualche settimana, fino al 27 settembre 2015.

1 di 11

Pagina iniziale

1 di 11

Parole di Caterina Padula

Giornalista pubblicista, appassionata di scrittura, mi occupo da anni di approfondimenti culturali e di informazione online. Da sempre lettrice accanita e curiosa, amo la musica, l'arte e tutto ciò che è natura.

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.