Decreto antiterrorismo 2015: la polizia spierà da remoto i nostri PC?

Decreto antiterrorismo 2015: la polizia spierà da remoto i nostri PC?

E’ stato elaborato un ddl antiterrorismo. Il Governo pensa a tutte quelle misure che in Italia e nell’Unione Europea possano servire alla sicurezza.

1 di 13

1 di 13

lotta al terrorismo

E’ stato messo a punto dal Consiglio dei Ministri un ddl antiterrorismo, allo scopo di mettere in atto delle misure specifiche, di cui si è sentita l’urgenza in particolare dopo il terribile attentato contro la redazione giornalistica di Charlie Hebdo. Anche a livello europeo c’è stato un ampio dibattito sul tema, perché è stata avvertita l’esigenza di poter contare su un piano generalizzato e su una migliore comunicazione fra i servizi di intelligence dei vari Paesi. Soltanto tutto ciò potrebbe portare ad avere a disposizione migliori difese nella lotta al terrorismo. Vediamo quali sono tutti i provvedimenti che il ddl del Consiglio dei Ministri ha studiato.

1 di 13

Pagina iniziale

1 di 13

Parole di Giorgio Rini

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.