I musei più grandi del mondo, dal Louvre di Parigi al Metropolitan di New York

Sono i luoghi per eccellenza della cultura: ma quali sono i musei più grandi del mondo? Dal Louvre di Parigi al Metropolitan di New York, gli spazi più imponenti del pianeta dedicati all'arte, alla storia e alla cultura.

Pubblicato da Caterina Padula Mercoledì 9 maggio 2018

musei più grandi del mondo louvre
La Piramide del Museo del Louvre, Parigi / ansa

Sono i luoghi per eccellenza dell’arte e della cultura, posti incantati che accolgono opere e reperti preziosi: ma sapete quali sono i musei più grandi del mondo? Percepiti da sempre come simbolo di conoscenza e di progresso, i musei conservano la memoria storica e l’identità di tutti i popoli: ce ne sono davvero di tutti i tipi, da quelli più originali e bizzarri (tra i musei più strani d’Italia, ad esempio, c’è il Museo della Bora a Trieste o quello delle Anime del Purgatorio a Roma) alle dimore di celebri scrittori trasformate in suggestivi musei letterari. Se siete in procinto di partire per un viaggio culturale o avete voglia di scoprire qualcosa in più di questi suggestivi luoghi di cultura, ecco alcuni dei musei più grandi del mondo, dal Louvre di Parigi al Metropolitan di New York: nelle prossime pagine, continuate a leggere!

Metropolitan Museum of Art, New York

musei più grandi del mondo MET new york

Con i suoi quasi 60mila metri quadrati di superficie, il MET di New York è uno dei musei più grandi del mondo, il quarto per la precisione. E’ il luogo d’arte più grande degli Stati Uniti e la sua collezione permanente raccoglie ben due milioni di reperti, tra quadri e sculture di epoche diverse. Inaugurato nel 1872 è, per chi ha la fortuna di visitarlo, un vero e proprio viaggio nel tempo, dall’antichità classica all’antico Egitto, dai dipinti medievali di Giotto alla pop art di Andy Warhol, senza dimenticare Caravaggio, Botticelli e Van Gogh. Il museo ospita anche una magnifica collezione di strumenti musicali, di armi antiche e di abiti d’epoca, insieme a ricostruzioni d’interni permanenti, che spaziano dalla Roma del I secolo al designer moderno statunitense.

Art Institute of Chicago, Chicago

musei più grandi del mondo Art Institute of Chicago

Inaugurato nel 1893, l’Art Institute di Chicago è il secondo museo d’arte degli Stati Uniti dopo il Met di New York. Occupa una superficie di 26mila metri quadrati ed accoglie, con i suoi 300mila pezzi, una delle collezioni d’arte più grandi del mondo: tra le opere più ammirate, Il vecchio chitarrista cieco di Picasso, Il giocoliere di Chagall e la celeberrima Camera di Vincent ad Arles, di Van Gogh. Il piano terra, invece, ospita le Librerie Ryerson&Burnahm (con stampe, fotografie e documenti storici di vario genere), mentre nel 2009 è stato inaugurato un ulteriore spazio – la Modern Wing – opera dell’architetto italiano Renzo Piano.

Musée du Louvre, Parigi

musei più grandi del mondo louvre parigi

Misura più di 70mila metri quadrati di superficie ed è il museo più grande (e visitato) del mondo: è il Musée du Louvre di Parigi, originariamente fortezza del XII secolo, adibita poi a sede governativa. Come museo fu inaugurato nel 1793, per poi essere ristrutturato tra gli anni Ottanta e Novanta, ampliando la struttura con la caratteristica piramide di acciaio. Il Louvre ospita alcune delle opere d’arte più famose del mondo (più di 35mila, di cui quasi 12mila soltanto dipinti), dalla Gioconda di Leonardo alla Venere di Milo, dal Codice di Hammurabi ad Amore e Psiche di Canova.

National Museum of China, Pechino

musei più grandi del mondo museo nazionale cina

Il Museo Nazionale della Cina si trova a Pechino, in piazza Tienanmen, ed è sorto dall’unione di due importanti strutture: il Museo della Rivoluzione Cinese e il Museo Nazionale della Storia Cinese. Inaugurato nel 1959, occupa una superficie di 65mila metri quadrati (è il terzo tra i musei più grandi del mondo), ed ospita, suddiviso in tre sezioni (la Società Primitiva, la Società della Schiavitù e la Società Feudale) opere e reperti che raccontano la storia cinese, dall’Uomo di Yuanmou di 1,7 milioni di anni fa, alla fine dell’ultima dinastia imperiale, la Dinastia Quing.

State Hermitage Museum, San Pietroburgo

musei più grandi del mondo hermitage

Secondo tra i musei più grandi del mondo, l’Hermitage di San Pietroburgo è un’imponente e magnifica struttura che comprende diversi edifici costruiti dagli Zar nel corso dei secoli. Occupa una superficie di 67mila metri quadrati ed ospita, tra le tantissime opere d’arte, il Suonatore di liuto di Caravaggio, Giuditta con la testa di Oloferne di Giorgione, La danza di Matisse e La bevitrice di assenzio di Picasso. Curiosamente, all’interno dell’Hermitage è presente un gruppo di gatti (i cosiddetti ‘gatti dell’Hermitage’, noti anche come ‘Guardia Felina’) che, secondo un’antica leggenda, fanno da guardia alle opere d’arte. Il nome, invece, risale alla Zarina Caterina (vera ideatrice del museo) che per sfuggire al trambusto di corte si fece costruire un piccolo rifugio che chiamò Petit Ermitage: qui, circondata da magnifiche opere d’arte, trascorreva il suo tempo in compagnia di pochi, e privilegiati, amici.

Victoria and Albert Museum, Londra

musei più grandi del mondo victoria and albert museum

Con una collezione di quasi 5 milioni di pezzi, il Victoria and Albert Museum di Londra è la struttura più importante del mondo dedicata alle arti minori. Fu fondato nel 1852 e le sue tantissime gallerie (145) ospitano reperti che raccontano oltre 5mila anni di arte, dall’antichità ai giorni nostri. E’ il museo che possiede la più grande collezione al mondo di opere del Rinascimento italiano, conserva preziosi strumenti come un violino di Stradivari del 1699 ed un oboe appartenuto a Gioachino Rossini e ospita opere di Donatello (la Madonna Chellini), del Perugino (Madonna di Loreto), di Canova (Le Tre Grazie) e di William Turner (Venezia dal Canale della Giudecca).

Museo Nacional de Antropología, Città del Messico

musei più grandi del mondo museo archeologia messico

Oltre ad essere uno dei musei più grandi del mondo, il Museo Nazionale di Archeologia di Città del Messico vanta una magnifica collezione di manufatti archeologici che raccontano le civiltà precolombiane, da quella Maya alla civiltà Azteca. Fu inaugurato nel 1964 ed occupa una superficia di oltre 40mila metri quadrati. E’ considerato uno dei luoghi più significativi per l’identità nazionale messicana – l’obiettivo principale del museo, infatti, è la salvaguardia della cultura precolombiana, attraverso l’esposizione di manufatti originali e di antichi reperti archeologici.

Musei Vaticani, Città del Vaticano, Roma

musei più grandi del mondo musei vaticani

Tra i musei più grandi del mondo, infine, non potevano mancare i magnifici Musei Vaticani, fondati da papa Giulio II nel XVI secolo e tra i luoghi d’arte più ammirati del pianeta. L’imponente complesso comprende in realtà varie strutture: i Musei veri e propri (come la Collezione d’arte religiosa moderna e la Pinacoteca Vaticana, con opere di Caravaggio, Leonardo e Raffaello, e ancora Kandinsky, Chagall e Van Gogh – solo per citarne alcuni) e gli ambienti visitabili dei palazzi Vaticani, tra i quali la magnifica Galleria delle Carte Geografiche e l’imponente Cappella Sistina.