Gli scrittori più prolifici di sempre

La storia della Letteratura è ricca di scrittori, e scrittrici, che nel corso della loro carriera hanno pubblicato migliaia di libri. Molti sono entrati nel Guinnes dei Primati, riscuotendo enorme successo e battendo ogni record di vendite. Da Barbara Cartland a Edward Stratemeyer, ecco gli scrittori più prolifici della storia.

Pubblicato da Caterina Padula Mercoledì 26 settembre 2018

scrittori più prolifici di sempre
Da sinistra: Barbara Cartland, Prentiss Ingraham e Corin Tellado

Sapete quali sono gli scrittori più prolifici di sempre? La storia della Letteratura conta diversi autori che, nel corso della loro vita, hanno pubblicato migliaia di libri: Barbara Cartland, Corin Tellado e Prentiss Ingraham sono solo alcuni degli scrittori più produttivi della narrativa mondiale. La loro opera, infatti, è vastissima e spazia tra i generi più diversi, dai romanzi rosa a quelli d’avventura, dai gialli ai racconti western. Dopo gli autori, famosi, che hanno scritto un solo libro, ecco una breve selezione degli scrittori più prolifici di sempre.

Edward Stratemeyer (1862-1930)

scrittori prolifici Edward Stratemeyer

Edward Stratemeyer, autore ed editore statunitense, ha pubblicato oltre mille e trecento libri, vendendo in tutto il mondo più di mezzo miliardo di copie. Si occupò soprattutto di letteratura per ragazzi, con una predilezione particolare per l’avventura, il mistero e la fantascienza. Tra i suoi romanzi più celebri, molti dei quali pubblicati con uno pseudonimo, Tom Swift, The Rover Boys e la serie dedicata a Nancy Drew.

Joyce Carol Oates (1936)

scrittori prolifici Joyce Carol Oates

Scrittrice di romanzi, ma anche poetessa e saggista, Joyce Carol Oates è, con i suoi oltre cento libri (tra romanzi, opere teatrali, poesie e libri per bambini) e ben settecento racconti, una delle autrici più prolifiche della storia. La sua particolarità, infatti, è quella di spaziare da un genere letterario all’altro, con una serie di temi ricorrenti che riguardano la violenza, la condizione femminile e l’ipocrisia che spesso caratterizza le famiglie borghesi. Il thriller psicologico e la cosiddetta detective story, invece, sono i generi che predilige. Tra i suoi romanzi più noti, la quadrilogia Epopea americana (Il giardino delle delizie, I ricchi, Loro e Il paese delle meraviglie) e il racconto, da cui è stato tratto il film Smooth Talk con Laura Dern, Dove Stai Andando, dove Sei Stato?.

Prentiss Ingraham (1843-1904)

scrittori prolifici Prentiss Ingraham

Non solo tra gli scrittori più prolifici di sempre, Prentiss Ingraham fu anche colonnello dell’esercito confederato. Ebbe all’attivo più di 600 libri, la maggior parte dei quali con protagonista il mitico Buffalo Bill. Fu proprio dalla collaborazione con William Frederick Cody, alias Buffalo Bill, che nacque la celeberrima serie. Tra i suoi romanzi più famosi, The Masked Spy e la serie dedicata a Buck Taylor, oltre a diversi racconti pubblicati utilizzando uno pseudonimo.

Barbara Cartland (1901-2000)

scrittori prolifici barbara cartland

Sono oltre 700 i romanzi scritti da Barbara Cartland, celeberrima autrice britannica, specializzata nel genere romantico-rosa. Nel corso della sua prolifica carriera ha venduto più di un miliardo di copie, confermandosi scrittrice di successo tra le più famose di tutti i tempi. Spesso ha scritto utilizzando lo pseudonimo di Barbara McCorquodale, ha pubblicato libri di cucina e dedicati alla salute e numerosi testi destinati al teatro. Tra i suoi romanzi più famosi, La ballerina e il principe, Amore innocente e Matrimonio per scommessa.

Jozef Ignacy Kraszewski (1812-1887)

scrittori prolifici Jozef Ignacy Kraszewski

Anche Jozef Ignacy Kraszewski (nell’immagine in un ritratto all’entrata del Museo Kraszewski di Dresda) è tra gli scrittori più prolifici della storia. Editore e giornalista polacco, è famoso (anche) per aver scritto un’opera vastissima sulla storia della Polonia. La sua produzione letteraria conta circa 600 volumi – tra lavori di prosa, poesia, critica letteraria e drammaturgia – e molti dei suoi romanzi sono ispirati al mondo rurale e alla vita dei contadini della sua terra (come, ad esempio, Ulana, del 1843). Altri, tra i quali The Magic Lantern e Morituri, a temi d’impronta sociale.

Corin Tellado (1927-2009)

scrittori prolifici corin tellado

Tra gli scrittori più prolifici di sempre, Corin Tellado, all’anagrafe Maria del Socorro Tellado Lopez, è colei che detiene il record assoluto: ben 4mila romanzi e oltre 400 milioni di copie vendute. Specializzata in romanzi d’amore, nel 1962 è stata dichiarata dall’Unesco la scrittrice spagnola più letta dopo Cervantes, mentre nel 1994 le è stato conferito il Guinness World Records per aver venduto il maggior numero di libri in lingua spagnola. Tra i suoi romanzi più noti, Scommessa audace (Atrevida apuesta, con cui esordisce nel 1946) e Lucha oculta, del 1991.

Ryoki Inoue (1946)

scrittori prolifici ryoki inoue

Ruoki Inoue è uno scrittore brasiliano di origine giapponese, autore di quasi 2mila libri, 1075 pubblicati con il suo nome e 39 utilizzando uno pseudonimo. Chirurgo di professione, fa il suo esordio in narrativa nel 1986: da allora ha abbandonato la carriera di medico per dedicarsi alla narrativa e al giornalismo, pubblicando soprattutto libri tascabili di argomento politico, wester e d’amore.

Lauran Bosworth Paine (1916-2001)

scrittori prolifici lauran paine

Scrittore statunitense amante del vecchio West (alcuni suoi romanzi, The Open Range Men, del ’90, e Lawman, del ’55, hanno ispirato film di successo), Lauran Paine ha scritto più di un migliaio di libri – romanzi rosa, gialli, libri di fantascienza e saggi di storia militare – e come molti colleghi scrittori, data la prolificità della sua produzione, fu costretto ad utilizzare diversi pseudonimi – addirittura, pare, un’ottantina. Considerato uno dei romanzieri western più famosi di sempre, tra le sue opere più note The man from wells Fargo (1961), The Man from Secret Valley (1989) e The Bandoleros (1990).

Enid Mary Blyton (1897-1968)

scrittori prolifici enid blyton

Scrittrice inglese nota soprattutto per i libri dedicati ai più piccoli, anche Enid Blyton è una delle scrittrici più prolifiche della storia. Durante la sua lunga carriera, ha pubblicato circa 800 libri, vendendo 400 milioni di copie e riscuotendo, ovunque, un grandissimo successo. Tra i suoi romanzi più famosi (dove i protagonisti sono, ovviamente, i bambini) ricordiamo la serie La Banda dei Cinque, quella de Il Club dei Sette, Il mistero della casa bruciata e Il mistero del gatto siamese.
Tra gli scrittori più prolifici di sempre, infine, ricordiamo anche la britannica Kathleen Lindsay, specializzata in letteratura rosa, con i suoi 904 libri, e John Creasey, scrittore inglese famoso per i suoi noir e per i romanzi d’argomento fantascientifico. Creasy, autore di 650 volumi, è stato l’inventore di molti personaggi letterari, tra i quali l’ispettore George Gideon, protagonista dell’omonima serie TV, in onda nel Regno Unito tra il ’64 e il ’67.