Statue che piangono: dalla Madonna ai Santi, i casi che destano clamore

La Curia apre un'indagine sulla statua del santo che suda ad Agira, ma di recente sono diversi i casi di statue raffiguranti la Madonna o Santi che piangono o sudano

Pubblicato da Kati Irrente Martedì 2 ottobre 2018

Fedeli gridano al miracolo, statua santo 'suda' nell'enneseSan Filippo di Agira / ansa

La Curia di Nicosia ha aperto un’indagine sulla statua del santo che suda ad Agira. Alcuni fedeli hanno infatti testimoniato di aver visto del sudore scendere sulla fronte della statua di San Filippo custodita nella sacrestia della chiesa dell’abbazia di Agira, in provincia di Enna, lo scorso 20 settembre. I fedeli che avrebbero assistito alla lacrimazione hanno anche filmato l’icona di San Filippo mentre trasudava e avrebbero raccontato di altri due episodi di sudorazione, avvenuti a fine luglio e inizio settembre, come raccontato dalla sindaca di Agira, Maria Greco. Sulla vicenda c’è ancora massimo riserbo ma anche la chiesa ortodossa, che venera lo stesso santo, si è detta interessata al fenomeno. Intanto è partito il pellegrinaggio alle reliquie del santo, con fedeli che arrivano anche dalle provincie di Catania e Messina.

E sono diversi i casi del genere recenti che riguardano statue di santi e madonne, ma anche altre icone, che sudano o piangono, lacrime o sangue, come abbiamo raccontato nelle schede seguenti.

La Madonnina che piange sangue a Trevignano


Quest’estate ha fatto il giro del web la notizia della statua della Madonna che piangeva lacrime di sangue a Trevignano Romano. Anche in quel caso si è gridato al miracolo, proprio come accadde a Civitavecchia, quando la Madonna nel 1995 lacrimò per 14 volte. Anche questa statua della Madonna piangente è arrivata da Medjugorge, come quella di Civitavecchia, ma a Trevignano la proprietaria pare che cada anche in trance, e al suo risveglio troverebbe messaggi impressi sulla pelle.

La Madonnina che piange lacrime al cimitero di Macerata Campania

statua madonna macerata campania
Il 30 settembre 2018 si è diffusa la notizia della strana lacrimazione di una statua della Madonna a Macerata Campania. La statua in vetroresina si trova nel cimitero di Macerata Campania ed un episodio simile era successo anche 3 anni fa, nel 2015. All’epoca, venne spiegato, le lacrime erano state provocate da acqua piovana andata a finire all’interno della statua, dopo essere stata esposta all’aria aperta. L’uscita dell’acqua dall’occhio è stato spiegato perché in quel punto la saldatura del volto della statua potrebbe essere diventata più debole.

La Madonna di Guadalupe che piange in Nuovo Messico

maria guadalupe statua madonna che piange
Nel maggio 20128 la statua della Madonna di Guadalupe presente nella parrocchia di Nostra Signora di Guadalupe di Hobbs avrebbe “pianto” una sostanza che poi si è rivelata essere olio di oliva profumato. Il fenomeno si è verificato altre due volte, e vi hanno assistito un sacerdote della parrocchia e vari fedeli. Il vescovo di Las Cruces (Nuovo Messico, Stati Uniti), monsignor Oscar Cantú, ha affermato che non sono state individuate “cause naturali” per le lacrime apparse sulla statua bronzea

La Madonnina di Giampilieri

madonnina giampilieri
Le lacrime di sangue della Madonnina di Giampilieri sono tornate diverse volte alla ribalta sin dal 1989, da quando la signora Pina Micali disse per la prima volta al mondo di aver assistito alla trasudazione delle lacrime del Crocefisso appeso sopra il suo letto. La statua della Madonna di Giampilieri custodita nella casa della nota “veggente” nel paesino vicino Messina, è stata analizzata ma la Chiesa non si è mai pronunciata.