Cose strane trovate nel cibo: cose disgustose o spaventose comparse negli alimenti in scatola o nei ristoranti

Cose strane trovate nel cibo: cose disgustose o spaventose comparse negli alimenti in scatola o nei ristoranti

La sorpresa è dietro l'angolo... Ma anche nel pacchetto di patatine! Dagli animali ai condom, ecco una serie di cose strane (e talvolta disgustose) trovate nel cibo, nelle confezioni di alimenti o nei piatti ordinati nei ristoranti e nei take away in giro per il mondo

2 di 34

2 di 34

Pasta con osso di topo

Pixabay

Mikael Tarquini aveva preparato un piatto di pasta per cena, fusilli in bianco, conditi solo con un filo di olio e parmigiano grattugiato sul momento da una forma. Dopo aver mangiato qualche boccone ha sentito una strana sensazione. Ha smesso di masticare e ha scoperto che in bocca aveva un ossicino, un piccolo osso, probabilmente di un roditore, di un topo. Dopo l’iniziale shock il 24enne ha portato l’osso di circa 3/4millimetri, presso un veterinario, che gli ha confermato i suoi sospetti. A prima vista potrebbe essere o di un topolino o di un criceto, comunque un piccolo roditore.

“Lì per lì mi ha fatto schifo, sembrava un dente. Era durissimo. Ho smesso di mangiare subito” ha raccontato il ragazzo, che vive a Ancona, a Il Resto del Carlino. Il veterinario ha invece escluso possa essere un dente: “Escludo che sia un dente perché non né ha proprio la forma, è l’ossicino di un arto di un mammifero di piccole dimensioni, che avendo subito più di una cottura si è anche sbiancato”.

“Di sicuro oramai era sterile e il ragazzo può stare tranquillo che anche se lo ha messo in bocca non dovrebbe incorrere in nessuna malattia”, ha chiarito il veterinario, che ha dunque consigliato al ragazzo di fare denuncia ai carabinieri del Nas per risalire almeno al lotto di produzione della pasta. Il ragazzo ha quindi presentato denuncia di un ”corpo estraneo” nei fusilli e alcune confezioni di pasta sono state sequestrate per i controlli del caso. Si attendono i risultati di laboratorio per capire se nella pasta ci siano tracce di un roditore.

2 di 34

Pagina iniziale

2 di 34

Parole di Redazione

Da non perdere

© 2005-2021 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.