Cos’è lo spam: cosa significa e come proteggersi

Cos'è lo spam: cosa significa e come proteggersi

Lo spam nasce nel 1978 e da allora non ha ancora smesso di fare danni. Andiamo a scoprire insieme come riconoscere le truffe informatiche e le junk mail oltre che usare pratici strumenti

1 di 6

1 di 6

spam

Che cos’è lo spam? Tutto nasce il 1 maggio 1978 dalla società americana DEC che pensò bene a un metodo a tappeto per andare a pubblicizzare un nuovo prodotto e così inviò una mail identica, a scopo commerciale, a tutti i destinatari ARPAnet della costa occidentale degli Stati Uniti. Il risultato è stato il primo vero e proprio attacco di pubblicità indesiderata della storia dell’informatica. Allora era stato effettuato quasi in modo innocente, di sicuro artigianale, e senza particolari sottigliezze e malizie. Ora siamo bombardati da decine e decine di messaggi ogni giorno, che ci martellano e che provano non solo a vendere e promuovere, ma anche e soprattutto a estorcerci informazioni sensibili personali. Cosa significa spam? Come riconoscerlo e come proteggersi? Scopriamolo insieme.

1 di 6

Pagina iniziale

1 di 6

Parole di Diego Barbera

Diego Barbera è stato un redattore interno di Nanopress fino al 2018. Si è occupato di tecnologia, sport, cronaca.

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.