Isis, curdi lanciano offensiva per riprendere Sinjar in Iraq

Cosa sta succedendo in Medio Oriente: la situazione a oggi in sintesi

Cerchiamo di capire cosa sta accadendo nella zona più calda del mondo

2 di 6

2 di 6

Chi combatte l’Isis: la coalizione

Vladimir Putin e Barak Obama

Tra Siria e Iraq oggi ci sono i mezzi aerei e gli uomini della coalizione che combatte l’Isis . Promossa dagli Stati Uniti, a settembre 2014, secondo un documento del Dipartimento di Stato comprendeva 62 governi (Obama ne contò 40, John Kerry 50) che, con mezzi diversi, contribuiscono all’offensiva militare.

Oggi, la coalizione sembra avere un doppio comando. Da una parte gli USA, con Barack Obama che usa prudenza e insiste nel non voler inviare truppe di terra; dall’altra la Russia di Vladimir Putin, in prima linea in Siria anche a supporto di Bashar al-Assad (che gli USA e l’Europa invece vorrebbero invece deporre).

Al centro, la Francia di Francois Hollande, colpita al cuore per la seconda volta e che cerca alleati forti per rispondere agli attentati di Parigi (e in Mali).

Ci sono poi i Paesi che confinano con i territori ISIS come la Turchia, impegnata (in teoria) a bombardare gli estremisti, ma alle prese con attentati interni e la lotta contro i curdi.

2 di 6

Pagina iniziale

2 di 6

Parole di Lorena Cacace

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.