Chrome blocca le pubblicità in Flash: il colpo fatale ad Adobe?

Chrome blocca le pubblicità in Flash: il colpo fatale ad Adobe?

Sempre più vicina la fine di Adobe Flash? Il plugin di Adobe sarà infatti bloccato ufficialmente da Chrome, il browser di Google che visualizzerà solamente le inserzioni in HTML5

1 di 7

1 di 7

Chrome blocca Flash

Oggi 1 settembre è un giorno importante per il web: Chrome spegnerà infatti automaticamente tutte quelle pubblicità in formato Flash di Adobe in favore di quelle in HTML5. I benefici sono ormai noti: consumano meno batteria sui dispositivi portatili, consumano meno traffico dati e sono meno vulnerabili ad attacchi informatici. Gli utenti vedranno qualcosa come il riquadro qui sopra e potranno sempre cliccarci sopra per aprire il contenuto. Ovviamente tutte le inserzioni del programma Google Adwords non saranno interessate perché già nel formato più moderno. Cosa succederà? Sarà il colpo di grazia per i famosi banner delle pubblicità display (che peraltro sono in forte calo di investimento) e delle pubblicità più invasive e fastidiose. Ricordiamo che Flash era stato bloccato da Safari, il browser di Apple già dal 2013.

1 di 7

Pagina iniziale

1 di 7

Parole di Diego Barbera

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.