ELEMOSINA MENDICANTE

Chiedere l'elemosina: i trucchi di falsi invalidi e indigenti

Come aggirare i parassiti della giungla metropolitana

1 di 5

1 di 5

ELEMOSINA MENDICANTE

Le città italiane sono sempre più prese d’assalto da falsi mendicanti, invalidi e indigenti, che utilizzano molteplici trucchi per chiedere l’elemosina. In realtà, tecnicamente, l’accattonaggio dei finti bisognosi sarebbe un reato, si chiama ‘abuso della credulità popolare’. Tuttavia nel Bel Paese, la sanzione non viene quasi mai applicata. Sino a oggi, è noto soltanto un caso in cui un cittadino ceco di 30 anni che, a Parma, chiedeva l’elemosina, seduto in carrozzina con un tutore al ginocchio, è stato denunciato e gli è stata inflitta una condanna. Per il resto, le nostre città assumono sempre più l’aspetto di un fatiscente circo degli orrori, in cui i cittadini si districano tra richieste di denaro più o meno insistenti. Scopriamo le tecniche più comunemente utilizzate da chi fa il mendicante per professione.

1 di 5

Pagina iniziale

1 di 5

Parole di Beatrice Elerdini

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.