Che differenza c’è tra immigrati e rifugiati politici? E tra migranti economici e profughi?

Che differenza c'è tra immigrati e rifugiati politici? E tra migranti economici e profughi?

Qual è la distinzione tra un richiedente asilo, un rifugiato politico, un profugo, un migrante economico o una vittima della tratta degli esseri umani? Ecco un piccolo glossario da leggere per capire qualcosa in più dell'immigrazione

1 di 8

1 di 8

Profughi

Sapete con certezza che differenza c’è tra immigrati, migranti o rifugiati politici? Qual è l’esatta distinzione tra un richiedente asilo, un profugo, un rifugiato politico, un migrante politico, un migrante economico o una vittima della tratta degli esseri umani? Il confine tra l’una e l’altra condizione, spesso, è molto sottile. Bisogna accertare, ad esempio, l’avvenuta violazione di quei diritti umani fondamentali sanciti da documenti internazionali, come la Convenzione di Ginevra sui rifugiati del 1951. A tutti quelli che desiderano chiarirsi le idee in proposito proponiamo di seguito un piccolo glossario utilissimo e chiaro da leggere, per capire qualcosa in più sul fenomeno dell’immigrazione.

1 di 8

Pagina iniziale

1 di 8

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.