Cannibalismo oggi: storie agghiaccianti realmente accadute di recente

Cannibalismo oggi: storie agghiaccianti realmente accadute di recente

Cannibalismo dalla Russia e non solo: una serie di storie di cannibalismo oggi ancora inquietanti, storie di cannibali veri, accadute davvero, che hanno scosso l'opinione pubblica

2 di 18

2 di 18

Macellò il fidanzato e lo diede in pasto agli operai

Foto Pixabay

Una donna di origine marocchina è stata accusata di aver macellato il suo amante, cucinandone i resti e servendoli ad alcuni lavoratori di un cantiere vicino a casa sua. E’ accaduto negli Emirati Arabi. La donna avrebbe compiuto l’omicidio nella sua casa di Al Ain dopo aver scoperto che il suo fidanzato da oltre sette anni stava progettando di sposare un’altra donna in Marocco.

La fidanzata, in preda alla rabbia, avrebbe allora ucciso l’uomo. Nei documenti ufficiali raccolti per questo caso, si legge che la donna ha tagliato il corpo del fidanzato come un perfetto macellaio, usando poi un frullatore per tritarne la carne prima di cucinarla e servirla ad alcuni operai pakistani che stavano lavorando vicino a casa sua. Agli operai ha poi raccontato che si trattava di Kabsa – un piatto tradizionale del Golfo composto di riso e carne, simile al biryani.

La polizia è stata allertata dal fratello di lui, che poche ore dopo ne ha denunciato la scomparsa. In Marocco la stampa ha poi citato il racconto del fratello secondo cui, andando a casa della donna per avere notizie, avrebbe trovato un dente umano all’interno del frullatore. Secondo The National, i test del DNA hanno confermato che il dente apparteneva all’ex partner e la donna è stata arrestata.

La donna avrebbe anche ammesso di fronte agli inquirenti di aver compiuto l’omicidio in un momento di “follia”. Voleva vendicarsi perché, ha sostenuto, per tanti anni aveva supportato finanziariamente il fidanzato, che aveva invece deciso di sposare un’altra donna. Le indagini non si sono ancora concluse, ma al termine la donna dovrà comparire davanti ai giudici al processo che la vede imputata di omicidio.

2 di 18

Pagina iniziale

2 di 18

Parole di Kati Irrente

Giornalista per vocazione, scrivo per il web dal 2008. Mi occupo di cronaca italiana ed estera, politica e costume. Naturopata appassionata del vivere green e della buona cucina, divido il tempo libero tra musica, cinema e fumetti d'autore.

Da non perdere

© 2005-2021 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.