i covoni di monet

Aste record: le opere d'arte più costose di sempre

La vendita all'incanto è una pratica affascinante e molto redditizia, tanto più se si tratta di sculture o di pitture che hanno fatto la storia dell'arte mondiale. Ma quali sono le opere d'arte più costose di sempre? Dai dipinti di Picasso al 'Salvator Mundi' di Leonardo, ecco i capolavori dell'arte venduti all'asta a prezzi record

1 di 17

1 di 17

i covoni di monet

Aste record, quali sono le opere d’arte più costose di sempre? Quella della vendita all’incanto è una pratica antica e molto affascinante, redditizia per le grandi case d’asta internazionali, Christie’s e Sotheby’s in primis, e che va di pari passo con un’altra tendenza, il collezionismo, che solo in Italia ha milioni di appassionati. Mentre nei secoli scorsi vendere all’asta significava concedere al miglior offerente un libro, un oggetto antico o un’opera d’arte, oggi – grazie (o a causa, dipende dai punti di vista) alle nuove tecnologie, le case d’aste di tutto il mondo hanno cominciato a vendere (su un mercato immenso, come quello del web) tutto ciò potesse avere un valore storico, sociale o personale. Il fascino delle opere battute all’incanto, però, rimane immutato, tanto più se si tratta di sculture o di pitture che hanno fatto la storia dell’arte mondiale. Da questo punto di vista, gli ultimi anni hanno registrato un’impennata pazzesca delle vendite all’asta di opere d’arte: dipinti battuti a cifre record che hanno fatto la gioia di anonimi collezionisti o la fortuna di mercanti d’arte senza scrupoli. Ma guardiamo brevemente, parlando di aste record, quali sono le opere d’arte più costose di sempre, dal Salvator Mundi di Leonardo, il quadro più costoso della storia, alle Donne di Algeri, di Pablo Picasso.

1 di 17

Pagina iniziale

1 di 17

Parole di Caterina Padula

Giornalista pubblicista, appassionata di scrittura, mi occupo da anni di approfondimenti culturali e di informazione online. Da sempre lettrice accanita e curiosa, amo la musica, l'arte e tutto ciò che è natura.

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.