Apollo 11: la tecnologia che portò l’uomo sulla Luna 47 anni fa

Apollo 11: la tecnologia che portò l'uomo sulla Luna 47 anni fa

Il racconto di un'impresa incredibile che segnò la storia delle innovazioni umane

1 di 5

1 di 5

computer apollo 11

Nella mattinata italiana del 21 luglio 1969, Neil Armstrong divenne il primo uomo a camminare sulla Luna. Sono passati 47 anni da quella straordinaria avventura – anche se ancora oggi c’è chi non crede che tutto ciò sia accaduto davvero – ed è il caso di rendere omaggio a quello che si può definire a ragione un vero e proprio miracolo della preistoria della tecnologia e dell’informatica. Già, perché davvero gli americani hanno inviato (e soprattutto portato indietro) una missione sul nostro unico satellite con una potenza di calcolo che oggi non troviamo nemmeno in un orologio digitale low-cost. Com’erano i computer del ’69 e come si sono risolti i problemi non indifferenti incontrati durante la missione Apollo 11?

1 di 5

Pagina iniziale

1 di 5

Parole di Diego Barbera

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.