1992: cosa c’è di vero nella serie tv di Sky su Tangentopoli?

1992: cosa c’è di vero nella serie tv di Sky su Tangentopoli?

La storia di Tangentopoli dal 1992 al 1994, gli anni che hanno cambiato l'Italia: i nomi e i fatti più importanti di un momento che ha rivoluzionato la politica italiana fino ai giorni nostri.

1 di 13

1 di 13

[fotogallery id=”5697″]

Con 1992 Sky si appresta a raccontare un momento molto delicato della storia d’Italia, Tangentopoli. La serie tv, in onda su Sky Atlantic per dieci puntate, è prodotta da Wildside e diretta da Giuseppe Gagliardi (Tatanka) da un’idea di Stefano Accorsi che interpreta anche uno dei protagonisti. Non un film documentario, ma una serie che unisce la verità della Storia e la confronta con le vite di “normali” cittadini. I fatti che caratterizzarono il 1992 hanno segnato in maniera indelebile la storia del nostro Paese con conseguenze che arrivano fino ai giorni nostri. La corruzione, il sistema di tangenti, gli scandali della politica, la fine della Prima Repubblica, la nascita di nuove formazioni politiche, gli attentati, compresi quelli a Falcone e Borsellino: il 1992 è stato davvero un anno cruciale. In attesa di scoprire come sarà la serie tv, che ha avuto una caldissima accoglienza alla prima al Festival di Berlino, ricostruiamo la storia di Tangentopoli e tutto quello che ha rappresentato per l’Italia.

1 di 13

Pagina iniziale

1 di 13

Parole di Lorena Cacace

Da non perdere

© 2005-2020 Deva Connection s.r.l - Tutti i diritti riservati.

Nanopress, supplemento alla testata giornalistica NanoPress.it registrata presso il Tribunale di Roma n° 2 del 16 gennaio 2020.