Daytona 500: maxi incidente coinvolge 21 auto

Le immagini dell'incidente, con oltre 20 vetture raggruppate in una curva, sono diventate presto virali

Pubblicato da Kati Irrente Lunedì 18 febbraio 2019

Daytona 500: maxi incidente coinvolge 21 auto

Un incidente importante ha segnato la gara automobilistica di Daytona 500, che apre la stagione NASCAR 2019 e si tiene proprio al Daytona International Speedway in Florida. A dieci giri dalla fine Paul Menard ha perso il controllo della sua auto e ha causato un tamponamento a catena, che ha coinvolto tra gli altri Ryan Blaney, Aric Almirola, David Ragan, Austin Dillon, Daniel Suarez, Matt DiBenedetto, Tyler Reddick e Ryan Newman. Molti i danni subiti dalle vetture, fortunatamente non ci sono stati feriti gravi.

Le 500 miglia di Daytona, conosciute come “il Super Bowl degli sport motoristici”, è la gara di corsa più importante della Nascar Cup.

21 macchine sono state coinvolte nell’incidente sensazionale del 17 febbraio 2019. Nonostante questo, e per fortuna, nessuno dei piloti coinvolti ha subito alcun tipo di lesione. Le immagini dell’incidente sono spettacolari, si vedono le auto che in curva si sovrappongono sul tracciato del circuito nordamericano, tra scintille e fumo.

L’incidente è stato ‘sfruttato’ da Denny Hamlin, pilota della FedEx Express Toyota, che ha vinto la 61a edizione della Nascar Daytona 500. Kyle Busch ed Erik Jones hanno completato il podio.