Michael Schumacher: la struggente lettera della moglie Corinna

Pubblicato da Diego Barbera Martedì 13 novembre 2018

Michael Schumacher: la struggente lettera della moglie Corinna
Ansa

Le ultime notizie su Michael Schumacher latitavano da un po’ di tempo e non è mai calata l’apprensione sullo stato di salute dell’ex campione di Formula 1 vittima di un grave incidente sugli sci ormai quasi cinque anni fa. A rompere il silenzio durato diversi mesi è stata la moglie Corinna che ha pubblicato una struggente lettera dedicata al marito che, al contempo, dimostra essere piena di speranza (difficile speranza, ovviamente) ma anche di seppur minima informazione sulle condizioni del campione. Il succo è tutto in un passaggio dove la donna scrive “È un combattente, non mollerà”.

Corinna Schumacher è sposata con Michael da 23 anni, praticamente quasi la metà della sua vita dato che lei di anni ne ha 49. E da cinque è a fianco del marito costretto a letto in condizioni non chiarissime ma di sicuro molto gravi a seguito del grave incidente occorso sugli sci ormai un lustro fa. Le parole della dolce metà del campione sono un ringraziamento per una canzone dedicata al suo Michael e intitolata Born to fight ossia Nato per combattere.

L’incidente di Schumacher

Il destino crudele e – in questo caso – inverosimile, ha visto Michael Schumacher sopravvivere a oltre vent’anni di corse dai go-kart fino alla Formula 1 (con tanto di terribile crash con frattura alla gamba) per poi rimanere gravissimamente ferito cadendo dagli sci. Nell’inverno del 2013, il tedesco era impegnato in un fuori pista ed è caduto battendo la testa. Da quel momento il coma e condizioni non meglio chiare ma qualcosa di molto vicino allo stato vegetativo o, comunque, di minima coscienza. Di recente, ci sono stati miglioramenti, ma molto deboli.

Di recente, la figlia Gina era stata protagonista di un commovente omaggio.

La lettera di Corinna

Corinna ha inviato una lettera privata al musicista tedesco Sascha Herchenbach, che è stato l’autore di una canzone per il campione, composta e pubblicata nel 2014 ovvero un anno dopo l’incidente. Il brano ha titolo “Born to Fight” ossia “nato per combattere”. Le frasi della donna sono state rese pubbliche dai tabolid internazionali.

“Vorrei ringraziarti sinceramente per il tuo messaggio e il bel regalo” ha iniziato Corinna, che poi ha aperto o meglio socchiuso un po’ la porta della privacy estrema su Schumacher: “La canzone ci aiuterà in questo momento difficile. È bello ricevere così tanti auguri gentili e parole piene di buone intenzioni, che sono di grande supporto per la nostra famiglia”.

Infine, la parte più intensa della missiva: “Sappiamo tutti che Michael è un guerriero e non mollerà”.