Ancelotti nuovo tecnico della Nazionale italiana, accordo vicino

E' il nome di Carlo Ancelotti quello che dovrebbe dar fine al toto ct della nazionale azzurra dopo un blitz della Figc nella notte di ieri a Roma

da , il

    Ancelotti nuovo tecnico della Nazionale italiana, accordo vicino

    L’annuncio ufficiale potrebbe già avvenire prima della fine del campionato. Carlo Ancelotti a men di colpi di scena e mancati accordi dell’ultimo minuto sarà il nuovo commissario tecnico della Nazionale italiana. Un nome tanto voluto dalla FIGC e dal presidente del Coni Malagò perché l’ex allenatore di Reggiana, Parma, Juventus, Milan, Chelsea, Psg e Real Madrid, nonché il più vincente nella storia del calcio mondiale, era considerato prima scelta per la panchina azzurra dopo la deprimente debacle dell’Italia di Ventura e Tavecchio nella mancata qualificazione ai Mondiali 2018 in Russia.

    L’ufficializzazione di Carlo Ancelotti, come annunciato dal subcommissario della Figc Alessandro Costacurta, dovrebbe avvenire dopo il 20 maggio, a conclusione della serie A, ma non è escluso che possa essere anticipata. Costacurta stesso che a sua volta aveva puntato forte sull’ex compagno di squadra e poi suo allenatore al Milan come prima scelta. Ricordiamo che la rosa di candidati comprendeva oltre a Carletto, anche i nomi di Roberto Mancini, Antonio Conte, Massimo Ranieri e anche Di Biagio, promosso dall’Under 21 come ct a tempo che non era comunque escluso dalla corsa alla panchina azzurra.

    Ancelotti nuovo commissario tecnico della nazionale

    La Figc punta ad averlo nel team già il 28 maggio a San Gallo, in Svizzera, per l’amichevole contro l’Arabia Saudita. Poi, in calendario, ci sono Francia (1 giugno a Nizza) e Olanda (4 giugno allo Stadium di Torino). Inoltre se arrivasse il sì di Ancelotti, tra i collaboratori stretti del nuovo ct entrerebbe anche Andrea Pirlo, che ha avuto proprio Carletto come allenatore al Milan e con cui c’è uno stretto rapporto umano e professionale. Nel curriculum di Ancelotti oltre ai successi in campionato ed in Champions con il Milan vanno ricordati la Champions League vinta con il Real Madrid e i 4 titoli nazionali vinti in 4 Paesi diversi, Chelsea in Inghilterra, Spagna al Real Madrid, Francia con il Psg e ultimo in Germania con il Bayern Monaco.