Serena Vs Venus: le sorelle Williams a confronto nei grandi Slam del tennis

Le due americane sempre sulla breccia dell'onda, spesso come avversarie, una carrellata delle sfide in famiglia

Pubblicato da Alessandro Pignatelli Giovedì 26 gennaio 2017

Serena Vs Venus: le sorelle Williams a confronto nei grandi Slam del tennis


Serena e Venus Williams: sorelle ma soprattutto avversarie. Spesso e volentieri con la prima che vince. Nelle tante finali dei tornei di tennis; le due americane in totale si sono affrontate ben 27 volte, con un parziale di 16-11 a favore di Serena. In uno Slam, siamo a quota nove, e anche in questo caso è Venus quella che ha dovuto alzare più volte la racchetta in segno di resa. In Australia, agli Open 2017, saranno una contro l’altra in finale, dopo 14 anni.

Vediamo adesso Serena Vs Venus: le sorelle Williams come si sono comportante nel confronto diretto nei grandi Slam del tennis:

Us Open 2001

Venus Williams

Il primo confronto è subito da brividi. Le due sorellone, infatti, si trovano in finale agli Us Open del 2001. Venus, all’epoca, è campionessa in carica, la sorellina è la numero 10. Al primo turno, Serena concede un set alla tedesca Barna prima di vincere 2-1. L’altro parziale lo perde ai quarti, contro la numero 3 Lindsay Davenport. Per il resto, le due Williams fanno percorso netto e così si ritrovano all’ultimo atto.

Forse per l’emozione, forse no, sta di fatto che il confronto in famiglia vede la facile affermazione di Venus, in due set, con il punteggio di 6-2, 6-4.

Roland Garros 2002

Serena WIlliams

La rivincita arriva sulla terra rossa parigina del Roland Garros l’anno successivo. Ancora in finale. Serena si impone per 7-5, 6-3 sulla sorella e per lei è il primo Grande Slam in tre anni. Nella classifica mondiale, sarà però ancora Venus ad avere la supremazia su Serena: numero uno contro numero due. Un vero e proprio dominio. Anche perché pur cambiando scenario, come vedremo, saranno ancora le due belle americane a contendersi un titolo.

Wimbledon 2002

Serena Williams 2

Sull’erba inglese di Wimbledon, tempio sacro del tennis mondiale, un mese dopo Parigi indovinate chi ci va in finale? Esatto. Serena e Venus. Ed è la prima a confermare di essere ormai la più forte, con una carriera in fase ascendente. Vince infatti 7-6 (4), 6-3 e sopravanza Venus pure nella classifica Wta. Non solo: le due sorelle si tolgono pure un’altra soddisfazione, andando a vincere il titolo di doppio una a braccetto dell’altra e non una contro l’altra.

Us Open 2002

Serena Williams 2002

Anno di grazia per la famiglia Williams questo 2002: agli Us Open sono di nuovo in campo tutte e due, Serena e Venus, per l’ennesima rivincita in un match dello Slam. Il vincitore non avrebbe solo sollevato la Coppa, ma sarebbe stato sicuro pure del primo posto nel ranking mondiale. Venus non ci va neanche vicina alla vittoria, Serena è implacabile e fa 6-4, 6-3.

Dal luglio 2002, a conferma di una supremazia come poche volte è capitato nel mondo dello sport, Serena Williams totalizzerà 309 settimane da numero uno al mondo. Venus, invece, ha avuto questo onore soltanto per 11 settimane.

Australian Open 2003

Wimbledon 2016 Day Twelve The All England Lawn Tennis and Croquet Club

Mancava una finale agli Australian Open: le Williams colmano la lacuna nel 2003. In un anno che non sarà così felice per nessuna delle due, questo è un momento di festa per la solita Serena in una finale, però, quanto mai accesa ed equilibrata. Primo set al tie-break, 7-6 (4) per lei, secondo alla sorella, 3-6, terzo ancora per Serena, 6-4. Oramai, il Grande Slam è diventato il ‘Serena Slam’. L’americana, infatti, diventa la prima giocatrice dopo Steffi Graf a essere campionessa in carica dei quattro principali tornei del circuito.

C’è qualcosa da festeggiare pure per la ‘Venere nera’: è la prima giocatrice, dopo Martina Hingis nel 1997, a fare quattro finali consecutive dello Slam. Tanto per non lasciare nulla alle avversarie, le due Usa fanno loro il titolo di doppio tra i canguri.

Wimbledon 2003

Wimbledon, donne: Kerber fa fuori Venus e vola in finale contro Serena Williams

L’erba è sempre più verde per Serena. Rivince a Wimbledon, di nuovo in finale sulla sorella. Non si impietosisce per l’infortunio addominale che impedisce a Venus di essere veloce come vorrebbe, e si impone per 4-6, 6-4, 6-2. Tra una e l’altra, in Inghilterra, le due campionesse hanno portato a casa gli ultimi quattro titoli di Wimbledon. E sette degli ultimi nove Slam.

Nessuna delle due, sa, in quel 2003, che sta per cominciare per entrambe un periodo molto duro. Non solo per gli infortuni, ma anche per la morte della sorellastra Yetunda Price. Ci vorranno parecchi anni per rivederle protagoniste insieme.

Wimbledon 2008

Tennis Australian Open vittoria delle Williams in semifinale

Rieccole in finale, nel 2008, a Wimbledon. Per gli esperti, è anche la partita più bella tra le due sorelle. Forse anche perché l’esito non è stato scontato come le altre volte. Questa volta è Venus a vincere, 7-5, 6-4, riuscendo di nuovo a sopravanzare la sorella. In doppio, le due americane faranno festa insieme. E poi andranno a vincere pure la medaglia d’oro olimpica, sempre in doppio. Come dire: siamo davvero tornate.

Wimbledon 2009

Tennis Australian Open vittoria delle Williams in semifinale

Può prendere uno schiaffo dalla sorella e non reagire subito, Serena? Assolutamente no. Un anno dopo, di nuovo davanti ai Reali inglesi, Serena riconquista Wimbledon a spese di Venus. Lo score: 7-6 (3), 6-2. Forse non saranno quelle di 5-6 anni fa, le due sorellone, ma i match – secondo gli ex campioni di tennis – sono molto più belli ed emotivamente coinvolgenti adesso.

Di sicuro, hanno fatto e continuano a fare la storia. In un campo da tennis e fuori, dove sono considerate tra le donne più sexy del pianeta.