Usain Bolt, cameramen: il campione giamaicano falciato dopo l’oro nei 200

Usain Bolt, dopo aver vinto i 200 metri nei Mondiali di Pechino è stato falciato da un cameramen che lo stava riprendendo. Ecco il video dell'esilarante incidente. [VIDEO]

Pubblicato da Luca Vanni Giovedì 27 agosto 2015

Incredibile e divertente disavventura per Usain Bolt che viene falciato dal cameramen. L’atleta giamaicano ha battuto il suo grande rivale Gatlin anche nei 200 metri aggiudicandosi cosi la medaglia d’oro ai Mondiali di Pechino. Per il velocista una grande soddisfazione e una risposta ai tanti detrattori che lo avevano dato ormai per finito. Bolt, una volta tagliato il traguardo in testa, ha continuato la sua corsa per il classico giro di pista riservato al vincitore della corsa. Fin qui tutto normale se non fosse stato inseguito da un maldestro cameramen. Quest’ultimo, intento a riprendere il campione giamaicano, non si è accorto di una sporgenza ed è finito per travolgere lo stesso Usain per un volo da ‘vere comiche’ come si può vedere nel video ad inizio pagina.